Guerra Total y Reforma Social: avances administrativos, composición y desarrollo de la “Comisión Rava” (1918)

Andrea Rapini

Resumen


El artículo se centra en la Comisión más importante para la reforma del estado de bienestar italiano durante el siglo XX: la "Comisión Rava". Lleva a cabo por primera vez un estudio prosopográfico de sus miembros con el objetivo de analizar las ideas y propuestas de la reforma social, así como sus agentes. En su parte inicial, el artículo saca a la luz los antecedentes educativos de los componentes de la Comisión, destacando el papel central del conocimiento estadístico. Luego explora la composición profesional que excluye a las clases subalternas y, para después profundizar en la cultura política de los comisionados. Finalmente, el análisis en clave prosopográfica muestra el influjo de la corriente reformadora palpable en organizaciones políticas tradicionales. Es una especie de nube heterogénea, homogeneizada por el objetivo de abordar la cuestión social con reformas y, por lo tanto, evita la fractura de la sociedad.


Palabras clave


Guerra; Bienestar; Construcción del Estado; Orígenes del Fascismo; Prosopografía

Texto completo:

PDF (English) XML (English)

Referencias


ALBER, Jens, «L’espansione del welfare state in Europa occidentale: 1900-1975», Rivista italiana di Scienza Politica, 2, 1983, pp. 203-260.

ALBERTI, Manfredi, La «scoperta» dei disoccupati. Alle origini dell’indagine statistica sulla disoccupazione nell’Italia liberale (1893-1915), Firenze, Firenze University Press, 2013.

AQUARONE, Alberto, L’organizzazione dello Stato totalitario (1965), Torino, Einaudi, 2003.

BANTI, Alberto Maria, Storia della Borghesia italiana. L’età liberale, Roma, Donzelli, 1996.

BERTINI, Fabio, «Il fascismo dalle assicurazioni per i lavoratori allo Stato sociale», in PALLA, Marco (ed.), Lo Stato fascista, Firenze, La nuova Italia, 2001, pp. 185-186.

BEVERIDGE, William, Social insurance and allied services : presented to Parliament by command of His Majesty, London, His majesty's stationery office, 1942.

BIROCCHI, Italo, LOSCHIAVO, Luca (ed.), I giuristi e il fascino del regime, Roma, Tre Press, 2015.

BRAVO, Anna, «La Nuova Italia: madri fra oppressioni ed emancipazione», in D’AMELIA, Marina (ed.), Storia della maternità, Roma-Bari, Laterza, 1997, pp. 138-183.

CAMMELLI, Andrea, Di Francia, Angelo, «Studenti, università, professioni: 1861-1993», in MALATESTA, Maria (ed.), Storia d’Italia. Annali, I professionisti, Torino, Einaudi, 10, 1996, pp. 7-77.

CARDINI, Antonio, Le corporazioni continuano. Cultura economica e intervento pubblico nell’Italia unita, Milano, Angeli, 1993

CASSESE, Sabino, «Lo smarrimento di Oreste e la furia delle Eumenidi: la vicenda intellettuale della scienza dell’amministrazione (1992)», in CASSESE, Sabino, Il diritto amministrativo: storia e prospettive, Milano, Giuffré, 2010, pp. 277-288.

CASSESE, Sabino, Governare gli italiani. Storia dello Stato, Bologna, il Mulino, 2014.

CASSESE, Sabino, Lo Stato fascista, Bologna, il Mulino, 2010.

CHARLE, Christophe, «Prosopography (collective biography)», in International Encyclopedia of the Social and Behavioral Sciences, vol. 18, 2001, pp. 12236-41.

CHARLE, Christophe, Homo historicus. Réflexions sur l’histoire, les historiens et les sciences sociales, Paris, A. Colin, 2013, pp. 94-108.

CIANFEROTTI, Giulio, «Università e scienza giuridica nell’Italia unita», in PORCIANI, Ilaria (ed.), Università e scienza nazionale, Jovene, Napoli 2001, pp. 17-75.

CIANFEROTTI, Giulio, Il pensiero di V. E. Orlando e la giuspubblicistica italiana fra Ottocento e Novecento, Milano, Giuffré, 1980.

COLAO, Floriana, «L’”idea di nazione” nei giuristi italiani tra Ottocento e Novecento», Quaderni fiorentini per la storia del pensiero giuridico, 30, 2001, pp. 255-360.

COMMISSIONE REALE PER IL DOPOGUERRA, Studi e proposte della prima sottocommissione presieduta dal sen. Vittorio Scialoja. Questioni giuridiche, amministrative e sociali, Roma, Tip. Artigianelli, 1920.

CONTI, Fulvio, SILEI, Gianni, Breve storia dello stato sociale, Roma, Carocci, 2013.

CORBETTA, Pier Giorgio, PIRETTI, Maria Serena, Atlante storico-elettorale d'Italia 1861-2008 con CD-ROM, Bologna, Zanichelli, 2009.

D’ORSI, Angelo (ed.), Achille Loria, Torino, Il Segnalibro, 2000.

DE GRAZIA, Victoria, Le donne nel regime fascista (1992), Venezia, Marsilio, 1993.

DE ROSA, Gabriele, «Vincenzo Mangano», Rassegna di politica e di storia, 90, 1962, pp. 2-5.

DESROSIERES, Alain, Prouver et gouverner. Une analyse politique des statistiques publiques, Paris, La Découverte, 2014.

DREYFUS, Michel (ed.), Les assurances sociales en Europe, Rennes, Presse Universitaire de Rennes, 2009.

FALCHERO, Anna-Maria, La «Commissionissima». Gli industriali e il primo dopoguerra, Torino, F. Angeli, 1991.

FAUCCI, Riccardo, «Luigi Cossa», in Dizionario biografico degli italiani, Vol. 30, Roma, Istituto della Enciclopedia italiana, 1984: http://www.treccani.it/enciclopedia/luigi-cossa_(Dizionario-Biografico)/ (last accessed 08/10/2018)

FAVERO, Giovanni, «Angelo Messedaglia: la statistica tra scienza della popolazione e scienza dell’amministrazione», Popolazione e storia, 2, 2000, pp. 151-176.

FERRAJOLI, Luigi, La cultura giuridica nell’Italia del Novecento, Roma-Bari, Laterza, 1999.

FERRARIS, Carlo Francesco, Saggi di economia, statistica e scienza dell’amministrazione, Torino, Loescher, 1880.

GENTILE, Emilio, «La Facoltà di Scienze politiche nel periodo fascista», in LANCHESTER, Fulvio (ed.), Passato e presente delle facoltà di scienze politiche, Milano, Giuffré, 2003, pp. 45-85.

GENTILE, Emilio, Il mito dello Stato nuovo, Roma-Bari, Laterza, 1999.

GROSSI, Paolo, Scienza giuridica italiana. Un profilo storico: 1860 - 1950, Milano, Giuffré, 2000.

ISAP (ed.), Le inchieste parlamentari e governative sul problema della burocrazia nel primo dopoguerra italiano, Roma, Camera dei deputati, Segretariato generale, 1969.

KANTOROWICZ, Ernest, The King's two bodies : a study in mediaeval political theology, Princeton, Princeton University Press, 1957.

LABRIOLA, Teresa, «La donna e lo Stato (nell’ora della guerra)», La Nostra Rivista, 6, 1915, p. 444.

LINDENFELD, Daniel, The Practical Imagination. The German Sciences of State in the Nineteenth Century, Chicago, University of Chicago Press, 1997.

LORETO, Fabrizio, Sindacalismo, sindacalismi. La rappresentanza del lavoro in Italia nel primo Novecento: culture, figure, politiche (1900-1914), Roma, Ediesse, 2015.

LUCARINI, Federico, La carriera di un gentiluomo. Antonio Salandra e la ricerca di un liberalismo nazionale (1875-1922), Bologna, il Mulino, 2012.

MAGALDI, Vincenzo, «Le classi medie», Nuova Antologia, 881, 1908.

MALANDRINO, Corrado (ed.), Dal Monferrato alla costruzione dello Stato sociale italiano: l’esperienza intellettuale, scientifica e politica di Carlo Francesco Ferraris, Torino, Caludiana, 2007.

MANGONI, Luisa, «La crisi dello Stato liberale e i giuristi italiani», Studi storici, 1, 1982, pp. 75-100.

MANGONI, Luisa, «Scienze politiche e architettura: nuovi profili professionali nell’università italiana durante il fascismo», in PORCIANI, Ilaria (ed.), L’Università tra 800 e 900: i modelli europei e il caso italiano, Napoli, Jovene, 1994, pp. 381-398.

MANTOVANI, Claudia, Rigenerare la società. L’eugenetica in Italia dalle origini ottocentesche agli anni Trenta, Soveria-Mannelli, Rubbettino, 2004.

MARINO, Gian Carlo, Partiti e lotta di classe in Sicilia da Orlando a Mussolini, Bari, De Donato, 1976.

ROSSI, Mario G. (ed.), Il regime fascista, Roma-Bari, Laterza, 1995, pp. 446-474.

Marucco, Dora, «Filippo Virgilii, Problemi teorici e tematiche sociali», in Guidi, Marco,

MARUCCO, Dora, L’amministrazione della statistica nell’Italia unita, Roma-Bari, Laterza, 1996.

MELIS, Guido, Tosatti, Giovanna (eds.), «La riforma amministrativa 1918-1992. Gli studi e le proposte», Quaderni del Dipartimento della Funzione pubblica, 27, 1994, pp. 20-21

MENOZZI, Daniele (ed.), «Giuseppe Toniolo. Società e cultura tra Ottocento e Novecento», Humanitas, 1., 2014.

MESSEDAGLIA, Angelo, «L’insegnamento della Giurisprudenza nelle Università del Regno», Nuova Antologia, 12, 1869, pp. 576-593.

Messedaglia, Angelo, Della necessità di un insegnamento speciale politico-amministrativo e del suo ordinamento scientifico, Vallardi, Milano 1851

MICHELINI, Luca (eds.), «Marginalismo e socialismo nell’Italia liberale 1870-1925», Annali della Fondazione Feltrinelli, 35, 1999, pp. 485-509.

MOULLIER, Igor, Administration, in Olivier Christin (ed.), Dictionnaire des concepts nomades en sciences humaines, Paris, Métailié, 2010, pp. 39-50.

NAPOLI, Paolo, Naissance de la police moderne. Pouvoirs, normes, société, Paris, La Découverte, 2003.

ORLANDO, Vittorio Emanuele, «Diritto amministrativo e Scienza dell’amministrazione», Archivio giuridico, XXXVIII, 1887, pp. 360-397.

PATRIARCA, Silvana, Numbers and nationhood: writing statistics in nineteenth-century Italy, Cambridge, Cambridge University Press, 1996.

PAVAN, Ilaria «"Nelle trincee e sui campi". Guerra, dopoguerra e stato sociale in Italia», in CERASI, Laura (ed.), La libertà del lavoro. Storia, diritto e società, Palermo, New Digital Frontiers, Edizioni Società Italiana di Storia del Lavoro, Quaderno n. 2, 2016 pp. 157-190.

PONS PONS, Jerònia, SILVESTRE RODRÍGUEZ, Javier (eds.), Los orígenes del estado de bienestar en España, 1900-1945: los seguros de accidente, vejez, desempleo y enfermedad, Zaragoza, Prensas Universitarias de Zaragoza, 2010.

PROCACCI, Giovanna, Warfare-welfare. Intervento dello Stato e diritti dei cittadini (1914-1918), Roma, Carocci, 2013.

RAPINI, Andrea «Il discorso politico di Luigi Rava: lavoro, democrazia, riforma sociale», in MATTERA, Paolo (ed.), Momenti del welfare in Italia. Storiografia e percorsi di ricerca, Roma, Viella, pp. 17-53.

RAPINI, Andrea, «The Invention of Middle Class before Fascism: Actors, Discourse and Institutions», in BARRAULT-STELLA, Lorenzo, WEILL, Pierre Edouard (eds.), Creating target publics for welfare policies. A comparative and multilevel approach, Springer, pp. 27-47

RAVA, Luigi, Amministrazione e finanza nel programma dell’On. Mussolini, Discorso del senatore Luigi Rava pronunciato nella tornata del 28 novembre 1922, Roma, Tipografia del Senato, 1922.

RAVA, Luigi, Orfani di guerra: discorso del deputato Luigi Rava, pronunciato alla Camera dei deputati nella tornata del 13 dicembre 1916, Roma, Tipografia delle Mantellate, 1917.

RAVA, Luigi, Pensioni di guerra. Riforme urgenti, Bologna, Tipografia Gamberini e Parmeggiani, 1916.

ROCCO, Alfredo, La trasformazione dello Stato. Dallo Stato liberale allo Stato fascista, La Voce, Roma 1927.

ROMAGNOLI, Umberto, Giuristi del lavoro. Percorsi italiani di politica del diritto, Roma, Donzelli, 2009.

ROMANO, Santi, «Lo stato moderno e la sua crisi, discorso inaugurale dell’anno accademico 1909-1910 nella regia università di Pisa» in Id., Lo stato moderno e la sua crisi, Milano, Giuffré, 1967, pp. 5-26.

ROSSI DORIA, Anna, «Maternità e cittadinanza femminile», Passato e presente, 34, 1995, pp. 171-77.

SCATTIGNO, Anna, «La figura materna tra emancipazionismo e femminismo», in Marina D’Amelia (ed.), Storia della maternità, Roma-Bari, Laterza, 1997, pp. 273-99.

SALVATI, Mariuccia, «Da piccola borghesia a ceti medi», in DEL BOCA, Angelo, LEGNANI, Massimo, ROSSI, Mario G. (ed.), Il regime fascista : storia e storiografia, Roma-Bari, Laterza, 1995, pp. 446 – 475.

SALVATI, Mariuccia, Il regime e gli impiegati, Roma-Bari, Laterza, 1992.

SANDULLI, Aldo, Costruire lo Stato. La scienza del diritto amministrativo in Italia (1800-1945), Milano, Giuffré, 2009.

SANTOMASSIMO, Gianpasquale, La terza via fascista. Il mito del corporativismo, Roma, Carocci, 2006.

SCARSELLI, Benedetto, Il problema delle classi medie: saggio critico, Milano, Società Editrice Libraria, 1911.

SCHIAVONE, Aldo (ed.), Stato e cultura giuridica in Italia dall’Unità alla Repubblica, Roma-Bari Laterza, 1990.

SCHIERA, Pierangelo, «Storia-diritto e diritto-storia: un problema di scienze sociali», in GROSSI, Paolo (ed.), Storia sociale e dimensione giuridica. Strumenti di indagine e ipotesi di lavoro, Milano, Giuffré, 1986, pp. 221-238.

SCIALOJA, Vittorio, Gli insegnanti italiani e la guerra, Roma, L’«Universelle», Imprimerie polyglotte, 1918.

SCIALOJA, Vittorio, I problemi dello stato italiano dopo la guerra, Bologna, Zanichelli, 1919.

SOCRATE, Francesca, «Entre les mots et les choses: l’identité des classes moyennes», in GUILLAUME, Pierre (ed.), Histoire et historiographie des classe moyennes dans les societés développées, Bordeaux, Talence, 1996, pp. 155-166.

SORDI, Bernardino, «Democrazia e amministrazione: genealogia e sentieri interrotti», in PIZZORNO, Alessandro (ed.), «La democrazia di fronte allo Stato. Una discussione sulle difficoltà della politica moderna», Annali della Fondazione Feltrinelli, Milano, 44, 2010, pp. 119-149.

SCIALOJA, Vittorio, Gli insegnanti italiani e la guerra, Roma, L’”Universelle” imprimerie polyglotte, 1918 (a).

SCIALOJA, Vittorio, I problemi dello stato italiano dopo la guerra, Bologna, Zanichelli, 1918 (b).

TACCHI, Francesca, Gli avvocati italiani dall’Unità alla Repubblica, Bologna, il Mulino, 2002, pp. 107-37.

TACCHI, Francesco, «Prisma cattolico e legislazione sociale-operaia. Il gruppo della “Rivista internazionale di scienze sociali” al tempo di Giuseppe Toniolo», Modernism, 1, 2015, pp. 272-301.

TARICONE, Fiorenza, Teresa Labriola. Biografia politica di un'intellettuale tra Ottocento e Novecento, Milano, F. Angeli, 1994.

TESORO, Marina, «Teresa Labriola», in Dizionario Biografico degli Italiani, Vol. 62, Istituto della Enciclopedia italiana, Roma 2004 http://www.treccani.it/enciclopedia/teresa-labriola_(Dizionario-Biografico)/ (last accessed 08/10/2018).

ULLRICH, Hartmut, «L'organizzazione politica dei liberali italiani nel Parlamento e nel paese: 1870-1914», in LILL, Rudolf, MATTEUCCI, Nicola (ed.), Il liberalismo in Italia e in Germania dalla rivoluzione del '48 alla prima guerra mondiale, Bologna, il Mulino, 1980, pp. 403-50.

ULLRICH, Hartmut, «Ragione di stato e ragione di partito: il «grande partito liberale» dall'Unità alla prima guerra mondiale», in QUAGLIARIELLO, Gaetano (ed.), Il partito politico nella belle époque: il dibattito sulla forma-partito in Italia tra '800 e '900, Milano, Giuffrè 1990, pp. 107-73.

VACCARO, Michelangelo, Le basi del diritto e dello Stato, Torino, F. lli Bocca, pp. 256-257.

VECCHIO, Giorgio (ed.), Il Consiglio superiore del lavoro (1903-1923), Angeli, Milano, 1988.

VIAN, Antonio, «Carlo Zucchini», in Enciclopedia cattolica, Roma, Ente per l'Enciclopedia Cattolica e per il Libro Cattolico, 1954, p. 1828.




Copyright (c) 2019 Andrea Rapini

Licencia de Creative Commons
Este obra está bajo una licencia de Creative Commons Reconocimiento-SinObraDerivada 4.0 Internacional.

ISSN: 1130-2402; e-ISSN: 2340-0277

e-mail: revistahc@ehu.eus

Historia Contemporánea is published under a Creative Commons Licence:Attribution-NoDerivatives 4.0 International/by-nd